Il vulcano fantasma che scosse l'Europa nel XV secolo

Tutto ebbe inizio il 10 ottobre 1465, un giorno molto importante per la storia del nostro continente: Alfonso II d'Aragona e Ippolita Maria Sforza si sposavano a Napoli.
Il cielo era azzurro e soleggiato, ma ben presto si coprì di nubi e calò l'oscurità. Un presagio di sventura sembrava abbattersi su quel matrimonio, ma fu solo il principio.

Nei mesi seguenti il clima cambiò radicalmente in Europa, si verificò una mini-glaciazione. In Germania piovve tanto forte che nei cimiteri i corpi tornavano in superficie, mentre nella città di Thorn, in Polonia, ci si spostava per le strade in barca.
A Bologna la neve costringeva gli abitanti a spostarsi con cavalli e carrozze su strade ghiacciate.

Migliaia di chilometri lontano da Napoli, mentre si svolgeva un matrimonio che avrebbe fatto la storia dell'Occidente, avveniva un'eruzione che ha fatto la storia del nostro pianeta.

Nel corso dei decenni, a partire dal Novecento, furono fatte molte ipotesi su quale potesse essere stato il vulcano che causò i cambiamenti di clima: il Kuwae, una caldera formatasi nel Pacifico a seguito di un'eruzione avvenuta tra il 1420 e il 1430, è il candidato principale, insieme a due vulcani individuati nell'Antartide.

Oggi il mistero non è ancora stato risolto e si è persuasi che l'eruzione debba essere avvenuta ai tropici, da cui i venti d'alta quota spingono l'aria verso i poli. Ma nel Pacifico ci sono centinaia di vulcani, moltissimi ormai sprofondati al di sotto dell'oceano.

Il mistero potrebbe restare irrisolto per sempre.


#vulcanosolfatara #vulcano #solfatara #solfataravolcano #campiflegrei #areaflegrea #napoli #lascienzadelmartedì #aragona #sforza #eruzionevulcanica #cambiamentoclimatico #clima #raffreddamento #glaciazione #XVsecolo #1465 #thorn #bologna #ghiaccio #pioggia #kuwae #antartide #poli #oceanopacifico #eruzione #colonnadifumo #ceneri

Vulcano Solfatara Srl
Via Solfatara 161
80078 Pozzuoli [Napoli], Italia
Contatti
Telefono: +39 081 5262341
Email: info@solfatara.it
Orari di Apertura
Lunedi - Domenica: 8,30 - 19 da Aprile a Ottobre
8,30 - 16,30 da Novembre a Marzo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.