Il Castello di Baia, nei Campi Flegrei

Ancora una tappa, quest' oggi, nel percorso intrapreso alla scoperta dei luoghi più belli dei Campi Flegrei; la Terra del Mito!
Oggi "visitiamo" Baia ed il suo castello.


Per la sua posizione l' area di Baia fu individuata come luogo ideale per gli ozi dell' aristocrazia romana e degli imperatori, che vi costruirono ville sontuose. Il Castello aragonese (la sua costruzione venne avviata dagli aragonesi nel 1495), attuale sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei, espone documenti eccezionali da Baia, Miseno, Bacoli: l' imponente "Sacello degli Augustali" di Miseno, ricostruito con la sua decorazione architettonica e scultorea; il complesso delle sculture del Ninfeo di Punta Epitaffio, ritrovato nel corso di uno scavo subacqueo. La raccolta dei "gessi di Baia", centinaia di frammenti di calchi eseguiti direttamente sulle più celebri sculture greche dell' età classica e adoperati, tra il I e il II secolo d.C., come modelli per la realizzazione di copie marmoree destinate a decorare ville e edifici pubblici.

Il Castello, edificio molto possente costruito sulla punta estrema di uno sperone roccioso a picco sul mare, gode anche di una magnifica posizione. Dalle sue terrazze è possibile ammirare un bellissimo panorama che abbraccia l' intero Golfo di Pozzuoli e si spinge fino a scorgere il Vesuvio, in lontananza.

Il Castello dista solo pochi chilometri dalla Solfatara; ne consigliamo quindi la visita, come facciamo di solito, subito dopo aver visitato il cratere del vulcano puteolano.

Vi Aspettiamo in Solfatara e nei Campi Flegrei, la Terra dei luoghi ardenti. Sapranno sorprendervi!

Vulcano Solfatara Srl
Via Solfatara 161
80078 Pozzuoli [Napoli], Italia
Contacts
Phone: +39 081 5262341
Email: info@solfatara.it
Opening Hours
Monday - Sunday: 8:30 to 19:00 from April to October
8:30 to 16:30 from November to March

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.