All'interno della Bocca Grande

Passeggiando all'interno della ‪‎Solfatara‬, e giunti nella zona delle ‪#‎fumarole‬, si resta attratti dalla particolare colorazione giallo-rossastra di alcune rocce.

 

All' interno della ‪Bocca Grande‬ (principale ‪‎Fumarola‬ del ‪‎Vulcano‬), ad esempio, si condensano alcuni sali contenuti nel vapore, tra cui il ‪‎realgar‬ (As S), il ‪#‎cinabro‬ (Hg S) e l’‪‎orpimento‬ (As2 S3) che sono la causa di questo particolare e suggestivo effetto.

In particolare il realgar, o ‪#solfuro‬ di ‪#‎arsenico‬, il cui nome deriva dall'arabo Rahj al ghar, "polvere di caverna", veniva citato già da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia come "sandaraca" o "sandracca". In un' epoca successiva, nel Medioevo, veniva spesso utilizzato dagli alchimisti, che chiamavano il minerale "risigallo", come medicamento.

Abitualmente il minerale è usato per estrarre l'arsenico o per ottenere composti dello stesso elemento. In passato, mischiato con ‪salnitro‬ veniva utilizzato per fare i fuochi artificiali. È usato anche per produrre un ‪‎pigmento‬ pittorico noto anche come risalgallo, risigallo o risigale.

E' una vera e propria palestra scientifica all' aria aperta, la Solfatara, ricca di interessanti spunti di interesse sparsi ovunque nel cratere.

Visitatela.

Saprà sorprendervi!

Vulcano Solfatara Srl
Via Solfatara 161
80078 Pozzuoli [Napoli], Italia
Contatti
Telefono: +39 081 5262341
Email: info@solfatara.it
Orari di Apertura
Lunedi - Domenica: 8,30 - 19 da Aprile a Ottobre
8,30 - 16,30 da Novembre a Marzo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.